published at : giovedì 18 luglio 2013

Le Piane

Boca è la zona viticola più a nord-est e più alta del Piemonte (420-520 m.ü.M.), in provincia di Novara e si trova tra il Valle Sesia ed il lago d’Orta tra le ultime colline delle Prealpi. Boca vanta come tutto l’Alto Piemonte una tradizione viticola molto ricca e antica. L’Alto-Piemonte era la regione più avanzata e importante dell’Italia (40’000 ettari nel 800 - 700 ettari oggi) e da essa partivano importanti impulsi per lo sviluppo di una moderna cultura del vino.

All’inizio del secolo scorso la forte industrializzazione di quelle regioni e il successo dell’ industria tessile e dei rubinetti imponevano nuove priorità. Sia la mano d’opera sia gli investimenti si trasferivano nell’industria più rimunerativa. Negli anni 50 sparivano la maggior parte dei vigneti a Boca e diventavano bosco. Negli anni 90 si raggiunse con meno di 10 ettari vitati il punto più basso vicino all’estinzione e alla dimenticanza di Boca.

Alexander Trolf, enologo, e Christoph Künzli, importatore di vini, dopo una visita in questa regione all’inizio degli anni novanta, si entusiasmarono di questa regione e dei suoi grandi vini. Entrarono in contatto con Antonio Cerri, uno degli ultimi produttori, che alla bella età di 80 anni decise di ritirarsi e lasciare il vigneto e la cantina a Loro. In seguito comprarono altri piccoli appezzamenti intorno, tagliarono il bosco e piantarono le uve Nebbiolo e Vespolina. Come un puzzle si è formato una entità vitale per creare un’azienda di 7.0 ettari di vigneti, da quali 5.0 ettari di nuovo impianto.

Un tragico incidente stradale nel 1998 impediva ad Alexander Trolf di vedere la realizzazione dei suoi progetti. Le sue idee ed i suoi sogni vivono nel nuovo vigneto “Meridiana”. La casa gialla nel mezzo dei vigneti forma il logo dell’azienda e simbolizza il nuovo inizio. Il fi nanziamento del progetto a lungo termine viene eseguito di un gruppo di amatori di vini internazionali.

"Piane" Colline novaresi DOC

Uvaggio: 
90% Croatina, 5% Vespolina,5% Nebbiolo e altre uve autochtone

Vigneti:
Selezione dei più vecchi vigneti nel comune di Boca e Prato Sesia altezza tra 450 a 500msm a forma di allevamento "Maggiorina", vecchio sistema che si lavora solo a mano perché non transitabile con macchine. Vigneti tra i 50-90! anni. Sono in prevalenza due i vigneti dove vengono selezionati le uve in alta quota sul Montalbano (in cima di una collina) vigneto piantato nel 1917!!! e l'altro in località Santuario, vigneto che ha più di 50 anni. Tutti due vigneti sono ben ventilato essendo in alta collina. I terreni sono acidissimi fatti totalmente di ghiaia porfida (di origine vulcanica) leggermente rosso pieno di minerali. Terreni senza sostanza organica e senza calcio!

Vinificazione:
Raccolto prima decade di ottobre. Grado alcoolico medio 12.5%-13.5% Vol., Acidità totale 5.5g/l. Produzione media 6000 bottiglie. Primo anno di produzione 2001. Fermentazione e macerazione sulle bucce 6 giorni in un tino aperto di legno 25hl e tini inox aperti da 20hl con follature manuali. Dopo la pressatura permanenza di un anno in tonneaux (doppia barrique di 450litri) nuovi e di un anno e nel secondo anno in botte di legno di rovere di slavonia di 20-28hl. Malolattica in legno, imbottigliamento dopo due anni dalla vendemmia.

 

Ferie

Saremo chiusi per ferie dal 10 novembre al 18 Novembre riapriamo il 19 novembre…

Tenute Dettori

Selezione manuale di tutti i grappoli fatta da me e mio padre su un tavolo in acciaio costruito appositamente. L’uva viene diraspata ma non pigiata e viene lasciata a macerare nei tini di Cemento senza aggiunta alcuna di solforosa. La du…

I menu che trovate in Negozio

Ecco i menù del negozio, vi aspettiamo anche solo per un'aperitivo…