published at : lunedì 10 gennaio 2011

La storia
di un abbinamento

bagoss-vinsanto

 

Questa è la storia di un abbinamento. 

Un abbinamento ma anche un contrasto, di consistenze e di sapori che si scontrano inizialmente per poi incontrarsi alla fine del boccone. 

Stiamo parlando di un Bagoss a latte crudo, direttamente da Bagolino, al quale viene aggiunto durante la produzione dello zafferano che conferisce una nota aromatica in più. Viene fatto stagionare in cantine naturali per oltre due anni e poi è pronto per essere gustato da tutti gli appassionati. 

La seconda protagonista di questa storia è una morbida gelatina, di colore ambrato, a base di Vin Santo prodotta per noi da Claudio Rizzi,

Azienda Agrituristica Corte Donda

La struttura decisa del Bagoss stagionato viene accarezzata e leggermente contrastata dal giusto connubio di acidità e dolcezza del Vinsanto. 

 

Ferie

Saremo chiusi per ferie dal 10 novembre al 18 Novembre riapriamo il 19 novembre…

Tenute Dettori

Selezione manuale di tutti i grappoli fatta da me e mio padre su un tavolo in acciaio costruito appositamente. L’uva viene diraspata ma non pigiata e viene lasciata a macerare nei tini di Cemento senza aggiunta alcuna di solforosa. La du…

I menu che trovate in Negozio

Ecco i menù del negozio, vi aspettiamo anche solo per un'aperitivo…